Si balla il liscio, ma il centro sociale non ha licenza e lascia entrare anche i non soci: scatta la maxi multa

Martedì 5 Aprile 2022
Si balla il liscio, ma il "centro sociale" non ha licenza e lascia entrare anche i non soci: scatta la maxi multa

OSTRA VETERE - Si balla il liscio, ma il centro sociale non ha licenza e lascia entrare anche i non soci: scatta la maxi multa. Blitz a Ostra Vetere del personale della Squadra amministrativa e di sicurezza della Questura di Ancona e del Commissariato Ps di Senigallia: notificato un provvedimento sanzionatorio amministrativo a carico del titolare del Centro Sociale Ricreativo denominato "Amici del liscio", sito a Ostra Vetere che, pur privo di licenza, aveva organizzato un pubblico spettacolo dentro il predetto Circolo Privato a cui potevano indiscriminatamente accedere tutti, anche se non soci. A provarlo alcuni agenti in borghese, che sono liberamente entrati senza alcuna richiesta.  Al momento dell’accesso, erano intenti a ballare circa 130 persone. Lo spettacolo era stato ampiamente pubblicizzato su “Facebook”, e consisteva in una serata di musica e canto, con la partecipazione di artisti e relativa somministrazione di alimenti e bevande. Le verifiche successive hanno permesso di accertare come il titolare del locale, non avesse mai richiesto la licenza di pubblico spettacolo. Il provvedimento è stato dunque notificato al titolare del locale sopra indicato che dovrà pagare una sanzione amministrativa  che va da 256 a 1032 euro ed è stato trasmesso al Suap dell’unione dei comuni de “La Terre della Marca Senone” (di cui fa parte il Comune di Senigallia) che dovrà conseguentemente valutare la sospensione delle attività della licenza di somministrazione alimenti e bevande autorizzata.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA