Jesi, la moglie cade in casa
e lui viene colto da un malore

Jesi, la moglie cade in casa e lui viene colto da un malore
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 7 Febbraio 2018, 09:05

JESI - La moglie obesa cade in casa e il marito si sente male per lo spavento. Sono finiti entrambi al Pronto Soccorso di Jesi, ma le loro condizioni fortunatamente non destano preoccupazione. L’incidente domestico è avvenuto ieri pomeriggio, attorno alle 15,30, in via Roma. A chiamare il 118 è stato proprio l’uomo, di 75 anni, agitatissimo perché la moglie, che pesa 160 chili, non riusciva a rialzarsi dal pavimento dopo una caduta accidentale. Subito si è messa in moto la macchina dei soccorsi, con la centrale operativa del 118 di Ancona che ha inviato sul posto l’automedica di Jesi e due mezzi della Croce Verde locale. 

Tuttavia, è dovuta intervenire anche una squadra dei vigili del fuoco per far fronte all’emergenza e permettere ai sanitari di prendersi cura della donna, decisamente sovrappeso, e caricarla a bordo di una delle ambulanze. Ma il primo ad essere trasportato al Pronto Soccorso è stato il marito 75enne che, particolarmente agitato e preoccupato per la salute della moglie, ha accusato un malore di carattere respiratorio, ma poi si è ripreso. Più difficile l’operazione di recupero della moglie settantenne, che non riusciva più a rialzarsi dal pavimento, sia per gli acciacchi, sia per il suo peso. Grazie all’aiuto dei vigili del fuoco, è stato possibile soccorrerla e farla visitare dai medici: è stata trasferita all’ospedale di Jesi con un codice di media gravità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA