Fretta di fuggire in auto, due giovani bloccati dai carabinieri: uno aveva la marijuana

Venerdì 14 Gennaio 2022 di Marco Antonini
Fretta di fuggire in auto, due giovani bloccati dai carabinieri: uno aveva la marijuana

FABRIANO  - Macchina parcheggiata nei pressi del centro commerciale a Fabriano con due giovani a bordo. Alla vista della pattuglia dei carabinieri, il guidatore ha acceso il motore per allontanarsi frettolosamente. La manovra ha insospettito i militari che sono riusciti a fermare il mezzo.

 

A bordo due persone, tra cui un 20enne trovato con indosso poco meno di un grammo di marijuana. È stato segnalato in qualità di assuntore di sostanze stupefacenti. Questa è l’ultima operazione da parte dei carabinieri della Compagnia di Fabriano, agli ordini del capitano Marcucci, tesa a prevenire qualsiasi tipologia di reato, compresi gli abusi di sostanze stupefacenti e di consumo di alcol. E proprio in queste casistiche che ricade quanto accaduto nei giorni scorsi nel quartiere Santa Maria. I carabinieri del nucleo Radiomobile, infatti, hanno notato un’auto parcheggiata. A destare l’attenzione dei militari, il fatto che il guidatore, non appena ha scorto la pattuglia, abbia acceso il motore per allontanarsi velocemente.

La manovra che non è sfuggita ai militari che sono riusciti a far arrestare la corsa del mezzo dopo pochi metri. Alla guida un fabrianese, in compagnia di un 20enne sempre residente in città. Dopo l’identificazione, i carabinieri li hanno sottoposti a una perquisizione personale. Indosso al guidatore, nessun particolare emerso. Invece, addosso al giovane passeggero, i militari hanno rinvenuto meno di un grammo di marijuana. Il 20enne è stato segnalato alla prefettura come assuntore di stupefacenti

© RIPRODUZIONE RISERVATA