Corinaldo, morì a 16 anni alla Lanterna:
i ladri rubano ricordi dalla tomba di Dany

Giovedì 23 Maggio 2019
Corinaldo, morì a 16 anni alla Lanterna: i ladri rubano ricordi dalla tomba di Dany

SENIGALLIA - Nel mirino dei ladri la tomba di Daniele Pongetti, il 16enne senigalliese vittima della tragedia della Lanterna Azzurra di Corinaldo. Qualcuno nel cimitero maggiore delle Grazie si è impossessato di alcuni ricordi lasciati dai suoi cari. A riferirlo è stata ieri pomeriggio la madre, indignata per l’accaduto.
«Ho sempre pensato e creduto che al mondo ci sia tanta gente malata di testa - ha scritto Donatella Magagnini sul suo profilo Facebook - e che persino non sappia come impegnare il proprio tempo. Dico questo perché oggi, andando al cimitero da Dany, ho avuto di nuovo una sorpresa».
«Gli avevo portato dal suo viaggio a Barcellona - scrive ancora la mamma nel post - una targa automobilistica con il suo nome e una calamita a forma di geco. Anche i suoi splendidi amici lasciano sempre gli accendini per lui. Parte di questa roba l’hanno rubata. Ma dico - aggiunge - che coraggio hanno a prendere degli oggettini di valore solo affettivo a un ragazzino già disgraziato per quello che è successo. Veramente penosi. Poi useranno queste cose a casa loro?».

© RIPRODUZIONE RISERVATA