Bagnoli non perdona e Sottovia
concede il bis: Samb sconfitta 2-0

Bagnoli non perdona e Sottovia concede il bis: Samb sconfitta 2-0
2 Minuti di Lettura
Venerdì 16 Febbraio 2018, 18:52 - Ultimo aggiornamento: 22:57

SAN BENEDETTO - Ci siamo. La ventiseiesima giornata di Serie C si apre stasera (il via alle ore 20.45) con l’anticipo Samb-Mestre. Sarà una sfida importante per la truppa di Capuano, chiamata a sbloccarsi nel 2018, dove ha totalizzato nelle prime 4 partite una sconfitta e 3 pareggi consecutivi. Lo 0-0 contro la Reggiana nella prima delle due
consecutive partite al Riviera ha rimarcato i limiti di Miracoli e compagni che vantano una media poco
soddisfacente nella graduatoria delle partite casalinghe con 15 punti conquistati. Sono state appena 3 le
affermazioni al Riviera, dove sono cadute FeralpiSalò (3-2), Santarcangelo (3-1) e Fermana (3-0), per un
ruolino di marcia insufficiente a tenere il passo del Padova, volato a +10 grazie all’exploit di Santarcangelo,
e per evitare il sorpasso sul secondo gradino della FeralpiSalò che ha inaugurato con l’esaltante tris di
Pordenone l’era Beggi, subentrato la scorsa settimana al dimissionario Serena.

La Samb deve battere il Mestre anche per tenere stretto il terzo posto, insidiato dal Sudtirol che ha battuto mercoledì nel recupero il Pordenone provocando l’esonero di Colucci, sostituito da Rossitto.

SAMB - MESTRE   0-2

Primo spicchio di partita senza particolari emozioni con la Samb che prova a mettere in difficoltà la difesa veneta senza però raccogliere frutti. Il Mestre cresce con il passare dei minuti e al 33' va vicino al gol ma Toni riesce a ribattere la conclusione a colpo sicuro di Neto Pereira. Il risultato cambia però appena sessanta secondi dopo con Bagnoli che trova la giocata vincente che gela il Riviera. E su questo risultato si chiude il primo tempo.

Nella ripresa il copione non cambia con i rossoblù in avanti a cercare il pareggio e il Mestre a giostrare in contropiede nei larghi spazi lasciati dalla Samb. E in una di queste occasioni Sottovia al 22' dopo il tocco di Spagnoli mette a segno la rete del raddoppio. Silenzio al Riviera, tifosi senza parole ma si sente che l'aria è pesante. E la serie nera davanti al pubblico amico si allunga, come del resto anche la serie nera del 2018 anno in cui la Samb non è ancora riuscita a vincere una partita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA