Matteo Berrettini si ritira da Wimbledon: «Sono positivo al Covid, ho il cuore spezzato»

Matteo Berrettini si ritira da Wimbledon: «Sono positivo al Covid, ho il cuore spezzato»
Matteo Berrettini si ritira da Wimbledon: «Sono positivo al Covid, ho il cuore spezzato»
2 Minuti di Lettura
Martedì 28 Giugno 2022, 12:29 - Ultimo aggiornamento: 30 Giugno, 00:05

Matteo Berrettini è risultato positivo al Covid ed è costretto a ritirarsi da Wimbledon. La notizia arriva improvvisa, proprio nel giorno dell'esordio sull'erba londinese. «Ho il cuore spezzato nell'annunciare che devo ritirarmi da Wimbledon a causa del risultato positivo del test COVID-19 - ha scritto su Instagram il tennista romano - Ho avuto sintomi influenzali e sono stato in isolamento negli ultimi giorni. Nonostante i sintomi non siano gravi, ho deciso che era importante fare un altro test questa mattina per proteggere la salute e la sicurezza dei miei compagni e avversari e di tutti gli altri coinvolti nel torneo».

«Non ho parole - conclude Berrettini - per descrivere l'estrema delusione che provo. Il sogno è finito per quest'anno, ma tornerò più forte. Grazie per il sostegno».

 

Berrettini era tra i favoriti per Wimbledon

Matteo Berrettini era tra i favoriti per Wimbledon. Il tennista romano dopo la finale conquistata lo scorso anno, era considerato uno dei pretendenti per la vittoria del torneo britannico, mai vinto finora da nessun italiano. Le due vittorie al Queen's e a Stoccarda al rientro dall'infortunio avevano alimentato le speranze dei tifosi azzurri. L'esordio di oggi doveva vederlo di fronte al cileno Cristian Garin, per un primo turno sulla carta agevole. Il successo azzurro era proposto a 1,03 dagli esperti di Planetwin365 e 888sport.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA