Battista, non solo risate nel suo ultimo spettacolo “Che paese è il mio paese!”, tappe a Sarnano e a Porto Recanati

Il comico Maurizio Battista
Il comico Maurizio Battista
di Chiara Morini
3 Minuti di Lettura
Domenica 15 Agosto 2021, 08:35

SARNANO - Ferragosto con risate al campo sportivo della Vittoria di Sarnano. Stasera alle ore 21,30, infatti, sul palco salirà Maurizio Battista con il suo ultimo spettacolo “Che paese è il mio paese!”. L’evento di punta dell’estate di Sarnano è la prima delle due tappe marchigiane del tour del comico romano, che dopo il borgo maceratese tornerà nelle Marche il prossimo giovedì 19 agosto, alle ore 21, all’arena Gigli di Porto Recanati, in collaborazione tra Comune e Isolani spettacoli.


Lo spettacolo
Il nuovo show di Battista ha debuttato al teatro Olimpico di Roma il 22 giugno scorso, con numerose repliche fatte nello stesso teatro, prima di partire in giro per l’Italia. Uno spettacolo che ha segnato la ripartenza come ha detto lui stesso, in attesa della prima, ai fan che lo seguono sui social. «È importante ricominciare – le sue parole – e l’inizio, lo ammetto, è con commozione dopo un anno e mezzo che ci ha segnato in tutti i sensi. Lo spettacolo è divertente, se vogliamo un po’ polemico, politicamente corretto e scorretto e chi più ne ha più ne metta». Lo spettacolo, scritto dallo stesso Battista, è realizzato con la collaborazione di Vittorio Rombolà, Alberto Farina e Gianluca Giugliarelli. Sul palco un grande tricolore a fare da sfondo, una scrivania, una vespa e ovviamente anche una cartina dell’Italia. «La nostra bella Italia è ancora “il paese dei santi, dei poeti e dei navigatori”?» si chiederà Battista sul palco. Il nuovo spettacolo teatrale analizzerà la vita degli italiani, perché come ha detto in un’intervista a RTL 102.5, prima del lancio, «questo è un paese che ti fa ridere». 


L’interazione 
Con la sua esilarante comicità e il suo sguardo attento, scrupoloso e mai banale, Battista porterà sul palco gli usi e i costumi degli italiani, i vizi e gli sfizi, con tutte le contraddizioni, incoerenze, mode ed abitudini, elementi fondanti di questo Paese che è il suo e anche il Nostro. Di qui il titolo. Con gli occhi degli italiani, promette, come fa lui stesso ogni volta che sente l’esigenza di interagire, seppur a distanza sui social, con il proprio pubblico. Lo farà sicuramente anche sui palchi di Sarnano e Porto Recanati, dove porterà uno show che si annuncia tanto esplosivo quanto comico, prorompente e appunto interattivo con il pubblico. 


L’artista
Maurizio Battista è un artista poliedrico. In televisione ha esordito nel 1989 affiancando Massimo Ranieri, Anna Oxa e Giancarlo Magalli come co-conduttore. Ha lavorato poi in diverse trasmissioni in Rai, in Mediaset, a La7, e insieme a Leonardo Pieraccioni, nel 2014, ha pure condotto Striscia La notizia. La sua carriera di attore cinematografico, che ancora oggi occupa molto del suo tempo, è cominciata all’inizio degli anni ‘90, mentre quella di attore teatrale è iniziato nel 1978. Il suo primo show, “Vatte a fidà” lo ha portato al Sistina di Roma. Era il 2001 e da questo momento si divide tra televisione, cinema e teatro, dove Battista non manca mai di mettere in luce le sue caratteristiche, tipiche della comicità romana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA