Alda D'Eusanio multata per la mascherina rotta, lo sfogo su Instagram: «Detenuta in piazza»

Sabato 16 Maggio 2020
Alda D'Eusanio multata per la mascherina rotta, lo sfogo su Instagram: «Detenuta in piazza»

Quattrocento euro di multa per Alda D'Eusanio che indossava una mascherina rotta. La conduttrice televisiva ha denunciato l'accaduto su Instagram spiegando di essere stata fermata dalla Guardia di Finanza perchè la mascherina le scopriva la bocca. 

LEGGI ANCHE:

Amadeus, gli auguri a Fiorello: «Mica male per avere 117 anni in due»

«Un cittadino non è nemmeno più libero di uscire di casa e prendere un caffè, che si ritrova agenti della Guardia di Finanza che lo multano e lo sanzionano per il semplice fatto che non si è portato dietro la scorta di mascherine. Inseguono i cittadini che non sono più liberi neanche di entrare in un bar - ha detto la D'Eusanio - Erano in tre, nemmeno uno, e noi paghiamo. Non arriva la cassa integrazione, non arrivano i 600 euro, non arrivano gli aiuti, ma arrivano tre agenti a multare perché ti si è rotta la mascherina. Un'ora e mezza e sto ancora aspettando che mi notifichino questa sanzione, mi hanno detenuta in piazza mentre i mafiosi sono stati rimandati a casa per il coronavirus, i cittadini onesti così si sentono vessati».
 


A quel punto la D'Eusanio si è appellata direttamente al comandante della Guardia di Finanza: «Faccio questa cosa per difendere tutti i cittadini che non possono difendersi. Le regole non vanno applicate in modo stolto e contro i cittadini, non siamo cittadini che offendono o trasgrediscono. E se si rompe una mascherina non è un delitto, mi rivolgo al comandante generale della Guardia di Finanza».

«La multa - conclude  è di 400 euro, ora immaginate se invece di me ci fosse qualcuno che non se la può permettere».
 

Ultimo aggiornamento: 16:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA