Pesaro, non arriva al lavoro ed ha il cellulare staccato: trovata morta in casa a 45 anni

Sabato 28 Dicembre 2019
Pesaro, non arriva al lavoro ed ha il cellulare staccato: trovata morta in casa a 45 anni

PESARO - Ieri mattina l’aspettavano al suo turno di lavoro in ospedale dopo le feste di Natale, ma ieri mattina non si è presentata in reparto. Da qui l’allarme delle colleghe e dei medici. Telefono spento, nessun modo di raggiungere la donna. Anche i familiari la stavano cercando ma continuava ad avere il cellulare staccato. Irraggiungibile. Così, in una crescente preoccupazione generale, è stato dato l’allarme: purtroppo il presagio ha trovato conferma.

LEGGI ANCHE:
Il trattore slitta sul terreno viscido, si ribalta e lo travolge: trovato morto col telefono in mano

Tolentino, anziano trovato morto in casa dalla badante. Il dramma vicino alla piazza

La donna, 45 anni, è stata trovata morta, riversa sul pavimento del bagno della sua abitazione in zona Soria, dove viveva sola. La scoperta nel primo pomeriggio di ieri. Sul posto si sono portati gli agenti della squadra volante e un’ambulanza del 118, ma nonostante l’arrivo dei soccorsi per la 45enne non c’è stato più nulla da fare. La morte potrebbe essere avvenuta a cavallo di Santo Stefano subito dopo Natale quando è stata vista l’ultima volta. Non sono stati rinvenuti biglietti, ma le circostanze in cui è stato trovato il corpo hanno fatto propendere gli inquirenti per un gesto volontario. La 45enne stava attraversando un momento difficile in un periodo dove si è più esposti alla fragilità. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA