A passo d'uomo con i sassolini nell'auto, per gli agenti è un truffatore dello specchietto: il "curriculum" lo conferma

Venerdì 9 Ottobre 2020
Fano, a passo d'uomo con i sassolini nell'auto, per gli agenti è un truffatore dello specchietto: il "curriculum" lo conferma

FANO - Si aggirava, a volte passo d'uomo e a volte accelerando, intorno agli incroci più trafficate ed in auto aveva alcuni sassolini. I poliziotti lo fermano per controllarlo sospettando che sia un truffatore dello specchietto e i suoi precedenti sembrano confermarlo.

 

LEGGI ANCHE:

Si masturba sotto casa della minorenne dopo averla seguita per giorni: arrestato un 30enne

 

Coronavirus, rilevati altri 49 casi positivi. Ecco le zone delle Marche dove l'allarme è sempre forte / Il contagio nelle regioni

 

I poliziotti notavano un'auto sospetta che, in orario mattutino, accelerava e decelerava in prossimità di rotatorie e semafori. Il conducente si fermava lungo la trafficata via Canale Albani a Fano dove veniva controllato dagli agenti mentre stava prelevando, nascosti sotto un sedile dell'auto, alcuni sassolini, utilizzati, solitamente, per colpire gli specchietti retrovisori dei malcapitati automobilisti per poi chiedere loro risarcimenti in denaro contante. Il giovane, 22enne di origine laziali, bloccato prima che agisse contro alcune autovetture in coda nei pressi di un incrocio regolato da semaforo, veniva identificato, risultando essere noto alle Forze di Polizia per aver commesso decine di truffe in tutta Italia mediante, appunto, la tecnica “della rottura dello specchietto”. La posizione del giovane è attualmente al vaglio dei poliziotti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA