Coronavirus, altri 209 nuovi positivi nelle Marche: due province corrono. Salgono le terapie intensive/ I numeri delle regioni

Giovedì 9 Settembre 2021
Coronavirus, altri 209 nuovi positivi nelle Marche: due province corrono più delle altre

ANCONA - Secondo giorno consecutivo con i contagi Covid sopra quota 200 nelle Marche, sintomo che il coronavirus continua a circolare, spinto dal proliferare della variante Delta. Dopo i 207 di ieri oggi, giovedì 9 settembre, oggi il Gores ne ha segnalati 209, 8,4% dei 2.500 tamponi prime diagnosi analizzati. Scende leggermente l'incidenza che si attesta a 70,33 casi ogni 100mila abitanti. Continua ad essere Macerata la provincia con più contagiati (62), seguita da Pesaro-Urbino (51), Fermo (41), Ancona (26) e Ascoli Piceno (16); sono 13 i contagi provenienti da fuori regione.

Alessandro ricoverato per miocardite tre giorni dopo la seconda dose di vaccino: «Voglio sapere perché»

ZERO DECESSI, TERPAIE INTENSIVE +3

Nessun decesso ma un preoccupante +3 che riporta le terapie intensive oltra una delle soglie per la zona gialla. Oggi i ricoverati sono 81, uno più di ieri: 23 (+3) in terapia intensiva, 22 (+1) in semi intensiva e 36 (-1) nei reparti non intensivi. Sono 11 (+1) i pazienti assistiti nei Pronto Soccorso. Oggi, per fortuna, non è stato comunicato alcun decesso. Da inizio pandemia sono state 5.034 le vittime nelle Marche, 1.714 uomini e 1.340 donne. Dei 209 nuovi positivi di oggi 37 sono sintomatici, 66 sono dovuti a contati domestici, 58 a contatti diretti con un positivo, 4 in ambito lavorativo e 2 in ambito di vita/socialità; per 39 casi sono in corso le indagini epidemiologiche

 

IL CONTAGIO NELLE REGIONI

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 10 Settembre, 15:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA