Sciacalli nella casa inagibile per il sisma, trafugati attrezzi da lavoro e motoseghe

Giovedì 22 Luglio 2021 di Carla Passacantando
I carabinieri durante un controllo notturno

TOLENTINO - Qualche giorno prima della rapina ai danni dei due anziani coniugi nella casa di campagna in contrada Calcavenaccio, è stato messo a segno un furto nella medesima zona. Ignoti sarebbero entrati di notte in una abitazione vicina a quella della coppia rapinata. La casa è inagibile a causa del sisma e i proprietari, ancora sfollati, si sarebbero accorti solo il giorno dopo. 

 

I malviventi hanno divelto la recinzione e poi hanno forzato una finestra per entrare nell’abitazione. Una volta all’interno hanno rovistato dappertutto. Alla fine sono riusciti a portare via degli attrezzi da lavoro e da giardino, tra i quali alcune motoseghe. Anche in questo caso il raid è oggetto di indagine da parte delle Forze dell’ordine che alla luce della violenza irruzione di domenica notte nell’abitazione dell’anziana coppia, stanno valutando se tra i due colpi vi sia un qualche collegamento. In sostanza, se essi siano opera della stessa banda di malviventi che magari stanno battendo il territorio.

Al riguardo, gli investigatori stanno vagliando anche le immagini della videosorveglianza del Comune e delle abitazioni limitrofe. Domenica notte l’anziana coppia, forse svegliata dai rumori dei tre malviventi, è stata immobilizzata sul letto. I tre ladri hanno legato mani e piedi dei proprietari con degli indumenti, cravatta, cordicelle, cinta e pantaloni, e messo loro un cuscino in faccia. 

I malviventi hanno anche colpito con calci e e pugni gli anziani che nonostante tutto hanno cercato di difendersi. La donna è stata colpita alla testa ma è riuscita a mordere uno dei tre banditi a una mano. Entrambi gli anziani sono stati curati al pronto soccorso per ferite che i medici hanno giudicato guaribili in dieci giorni. I tre banditi sono poi fuggiti attraverso la porta d’ingresso portandosi via circa 150 euro in banconote trafugate dal portafoglio dell’uomo custodito in casa e in quello della donna trovato dai ladri nell’auto parcheggiata nel piazzale della casa. Con i soldi hanno portato via anche tre bottiglie di liquore. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA