Notte di baldoria e danni dei vandali nel container della Protezione civile

Martedì 28 Gennaio 2020
Le tracce del passaggio dei vandali
PORTO RECANATI - Vandali scatenati  prendono di mira i container della Protezione civile a Scossicci nella parte nord della città. Distrutto un mobiletto esterno ed un lavandino. L’amara sorpresa l’ha fatta ieri mattina il vice coordinatore Antonio Cappella che si era recato nell’area per effettuare un po’ di manutenzione. Per fortuna, la struttura presa a bersaglio dai vandali non è di quelle di primaria importanza per il gruppo dei volontari.
I container sono posizionati in una zona piuttosto buia e  spesso meta di tossicodipendenti.  Subito è stato il sindaco Roberto Mozzicafreddo al quale è stato chiesto di  prendere dei provvedimenti. I container erano stati presi barbaramente d’assalto anche qualche anno fa da alcuni adolescenti portorecanatesi che erano stati colti sul fatto dai carabinieri mentre distruggevano la mobilia interna. 
«La prossima spesa sarà quella di posizionare una telecamera anche nell’area di ammassamento», ha  garantito il primo cittadino. © RIPRODUZIONE RISERVATA