Magrebini occupano abusivamente un appartamento, arriva la polizia e uno scappa sui tetti

Martedì 14 Gennaio 2020
La polizia
CIVITANOVA – Occupano abusivamente un appartamento nel borgo marinaro e, al blitz della polizia, una scappa saltellando per i tetti delle case del centro. Una fuga rocambolesca, che è terminata con una denuncia nei confronti di tre uomini magrebini. Uno è stato trovato in possesso anche di alcuni grammi di sostanza stupefacente, mentre un altro è risultato essere clandestino e per lui sono state avviate le pratiche per l'espulsione.

LEGGI ANCHE:
Hanno lo stesso amante: pazza di gelosia picchia e manda all'ospedale la rivale

L'episodio è avvenuto ieri sera e ha tenuto con il fiato sospeso i residenti di via Carena, nel cuore appunto del borgo marinaro. È lì che, intorno alle 20, sono arrivati gli agenti del commissariato di polizia, i vigili del fuoco e, in supporto, anche una pattuglia dei carabinieri della Compagnia di Civitanova.  Gli stranieri sono stati bloccati e portati in commissariato. 

LEGGI ANCHE:
Centra sei auto e aggredisce i carabinieri: aveva già la patente sospesa per alcol e omissione di soccorso © RIPRODUZIONE RISERVATA