Travolto da un treno a Macerata, la vittima è un 21enne. La tragedia all’altezza di Fontescodella

Venerdì 24 Settembre 2021
I soccorsi

MACERATA - Lo hanno visto correre lungo i binari e poi gettarsi sotto al treno. Ha deciso di mettere fine alla propria vita nel modo più drammatico un giovane ieri pomeriggio lungo la tratta Civitanova-Fabriano. La tragedia è avvenuta attorno alle ore 16 di ieri in contrada Fontescodella, poco dopo la stazione al servizio delle scuole.

 

Il convoglio stava viaggiando in direzione di Fabriano quando, quasi all’altezza della rotonda alla fine di via Roma, il giovane si è affiancato alla parte destra del convoglio e poi si è gettato sui binari. Il macchinista non ha potuto fare nulla per evitare l’impatto. Naturalmente il treno si è fermato immediatamente. Dopo un po’ i viaggiatori sono stati fatti scendere, ma sulle prime non hanno avuto nessuna percezione che cosa fosse accaduto: nessuno ha visto né sentito nulla e solo dopo la dimensione della tragedia si è mostrata nelle sue dimensioni.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, il 118, la polizia di Stato, i carabinieri e la polizia locale, che insieme agli uomini della Scientifica stanno ricostruendo la dinamica dei fatti. Solo dopo qualche ora si è risaliti all’identità della vittima, un giovane maceratese di 21 anni.  Il traffico ferroviario è rimasto bloccato fino a sera e le Ferrovie hanno predisposto un servizio alternativo di pullman.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA