Non può uscire ma lo sorprendono in giro in bicicletta in piena notte con la fidanzata: finisce in manette

Mercoledì 13 Novembre 2019
Civitanova, non può uscire ma lo sorprendono in giro in bicletta in piena notte con la fidanzta: finisce in maNEtte

CIVITANOVA – Girava in sella ad una bicicletta, alle due di notte, insieme alla compagna, nonostante fosse gravato dalla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di dimora che gli imponeva di restare sempre a casa nelle ore notturne. Nei guai un trentaduenne civitanovese, che è stato arrestato dai carabinieri.

LEGGI ANCHE:
Fano, con l'auto nella scarpata dopo la fuga dagli arresti domiciliari: è grave

Senigallia,16enne scappa dalla comunità e torna a casa in autostop

Alle due dell'altra notte i militari della Compagnia Carabinieri di Civitanova, durante un servizio di controllo del territorio organizzato per contrastare i furti in abitazione, hanno sorpreso per le vie del centro il trentaduenne civitanovese che girava indisturbato, nonostante fosse gravato dalla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di dimora che gli imponeva di restare sempre a casa tra le ore 21 e le ore 7.00. Il giovane è stato individuato lungo via Civitanova, non lontano dalla strada statale 16, a due passi dal centro, mentre era in sella ad una bicicletta insieme alla sua compagna che vive insieme a lui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA