«Sono disperato, mi getto sotto un treno»: la polizia raccoglie la telefonata, vola in stazione e sventa il suicidio

Giovedì 6 Gennaio 2022 di Pierpaolo Pierleoni
«Sono disperato, mi getto sotto un treno»: la polizia raccoglie la telefonata, vola in stazione e sventa il suicidio

PORTO SANT’ELPIDIO - «La faccio finita, mi butto sotto un treno». È quello che un uomo, attanagliato da un profondo stato di depressione, ha comunicato telefonicamente alla sala operativa della Questura nella serata di martedì. L’operatore della polizia ha tentato di tranquillizzarlo, chiedendo di indicargli il luogo in cui si trovava per raggiungerlo prima possibile.


La caccia
Ma l’uomo, dopo pochi secondi, ha interrotto la telefonata e non ha più risposto. La Volante si è messa alla ricerca dell’uomo, individuando il telefono nella zona di Porto Sant’Elpidio, così le pattuglie si sono portate in prossimità della stazione ferroviaria. Alle operazioni ha contribuito anche la polizia locale, sono stati perlustrati i binari per alcuni chilometri e si è provveduto a rallentare il traffico ferroviario.


Le indicazioni
In base alle poche indicazioni che il chiamante aveva fornito, i poliziotti sono intanto riusciti a identificare un residente in provincia di Macerata e si sono portati nella sua abitazione, ma i vicini hanno riferito che da tempo non risiedeva più in quel luogo. Difficile capire se sia stata la presenza delle forze di polizia nei paraggi della stazione ferroviaria a dissuaderlo dai suoi propositi, o se lo scambio di battute ed i tentativi di rassicurazione con il personale della Questura abbiano sortito l’effetto sperato.


I controlli
Di fatto, però, non si sono registrati episodi di autolesionismo nell’arco della serata di martedì e, dopo alcune ore di perlustrazione del tracciato ferroviario, è stato dato il via libera alla regolare ripresa della circolazione dei treni a normale velocità. I poliziotti non hanno comunque interrotto le ricerche per individuare l’autore della chiamata, sperando possa desistere dai suoi propositi e ritrovare serenità.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA