Porto Sant'Elpidio, uomo di 40 anni
fermato con la 16enne: «Innamorato»

Uomo di 40 anni fermato
con la 16enne: «Innamorato
ma pronto a farsi da parte»
di Sonia Amaolo
PORTO SANT’ELPIDIO Doveva essere una serata tra amici, è diventata un inferno per un quarantenne che ha dovuto rispondere alla polizia di sottrazione di minore e per una sedicenne innamorata dell’uomo maturo. La ragazza da una settimana è in ospedale. La storia, di cui abbiamo riferito nei giorni scorsi, si sviluppa tra le 10 di sera e l’una di notte di un giorno qualunque, una settimana fa. La ragazza esce di casa e la famiglia segnala l’assenza alle forze dell’ordine. Partono le ricerche della questura che rintraccia l’uomo. E’ con la ragazza e un altro amico. Sono in autostrada diretti a San Benedetto.
 Ne avevamo scritto come di una fuga d’amore, oggi chiarisce i fatti è l’avvocato Francesco Cicconi, legale dell’uomo chiamato a difendersi da un’accusa infamante. Obiettivo del legale è «smuovere le coscienze». Evitare che la cura si riveli più dannosa della malattia.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 11 Giugno 2019, 11:11 - Ultimo aggiornamento: 11:11