Addio Graziano, fu tra i fondatori e presidente per 18 anni della Croce Verde. I volontari: «Sempre nel nostro cuore»

Graziano
Graziano
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 6 Ottobre 2021, 02:40

PEDASO - Pedaso in lutto per la scomparsa di Graziano Maggini. Si è spento ieri a 85 anni, dopo una lunga malattia, assistito fino all’ultimo dai suoi familiari. Così l’ha annunciato la Croce Verde via social: «Ieri (lunedì) ci ha lasciato Graziano, uno dei primi fondatori, una delle colonne portanti della nostra Croce Verde».

«Uno - prosegue il ricordo - che ha la parola Volontario cucita sul petto, sempre pronto ad aiutare tutti. Le sue mani hanno lasciato un segno indelebile, che nessuno potrà mai cancellare. Ci hai guidato per ben 18 anni, sempre con la professionalità che ti ha contraddistinto. Presidente, ovunque tu sia, sarai sempre nei nostri cuori. Oggi il nostro lungo filo d’impegno e solidarietà si stringe intorno alla Famiglia Maggini, ad Anna, Matteo, Marta e Andrea. Il rito funebre si svolgerà oggi, alle ore 15, presso la chiesa di Pedaso». Maggini, era conosciuto da tutti come un uomo pacato e silenzioso ma sempre dedito agli altri, lascia oggi un grande vuoto in tutta la comunità. «É difficile trovare le parole giuste -ha commentato l’attuale Presidente della Croce Verde, Daniele Petrini- per un uomo che ha lasciato un segno indelebile nella nostra associazione. Se la Croce Verde Valdaso è stata fondata, 25 anni fa, è stato grazie al suo impegno e alla sua disponibilità».

© RIPRODUZIONE RISERVATA