Montappone in lacrime per l'addio a Laura
struggente messaggio della mamma

Mercoledì 25 Luglio 2018
La bara di Laura Antonelli sotto il gazebo

MONTAPPONE -  Montappone si è fermata per l'addio a Laura Antonelli, la ventisettenne deceduta sabato scorso in un incidente stradale mentre a bordo della sua Fiat 600 percoreva la Valdete. In un paese sotto choc e in lutto, con bar e locali chiusi, tutta Montappone si è stretta attorno alla famiglia della giovane.
 

 



La bara è stata posta sotto un gazebo allestito dalla protezione civile con le sorelle Alessia ed  Eleonora sedute davanti alla loro Laura. Tanti i giovani presenti al funerale, per tutti le ragazze delle squadre di pallavolo dove Laura ha militato.Il rito funebre è stato celebrato da parroco di Montappone, padre Alessandro insieme don Andreozzi.  Presente il sindaco Mauro Ferranti con la bandiera e il gonfalone del Comune  a lutto. Parole toccanti della mamma: «Ciao Laura, mamma ti vuole salutare, per l’ultima volta. Ora che sei in cielo aiutami a sopportare questo immenso dolore. Tu che sei stata il mio sostegno in tante occasioni. Sei la figlia che tutti vorrebbeto avere. Dolce, amorevole e premurosa. Grazie, per tutto quello che mi hai donato e perdonami per le tante difficoltà familiari che hai dovuto affrontare.  Se ti senti sola e hai paura chiedimi aiuto. Ti amo tanto angelo mio, ciao. Mamma». Tanti i messaggi letti dagli amici di Laura in una commozione generale. Subito dopo il rito la salma è stata portata al cimitero per la tumulazione.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA