Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Porto San Giorgio, multe all'incrocio
Entra in funzione l'occhio elettronico

Il Tlc3 tra via Collina e via don Minzoni
Il Tlc3 tra via Collina e via don Minzoni
1 Minuto di Lettura
Venerdì 24 Giugno 2016, 12:07
PORTO SAN GIORGIO - Ci siamo. Tra stasera e domani il meccanismo "video-sensoriale" che vigilerà su due incroci, quello centralissimo della chiesa San Giorgio e quello a piazza Torino, entrerà in funzione con una tecnologia intransigente studiata e proposta dalla Safety 21: i sensori rileveranno h24 se un'auto, pur non attraversando completamente l'incrocio, varca di pochissimo la linea bianca col rosso. La violazione dell'articolo 146 comma 2 comporterà 28,70 euro di multa (se si paga entro cinque giorni) e due punti volatilizzati.

Attenzione, dunque: se si sta superando la linea col giallo che diventa rosso scatta matematicamente la pena, pur se si riesce ad "inchiodare" fermandosi nel limbo, così come si è nel torto se, attendendo pazientemente il verde, ci si "sporge" col muso varcando la linea: abitudine ingenua e che da adesso non sarà più tollerata. Più pesante la mazzata per chi passa col rosso (comma 3): 163 euro e 6 punti, sanzione pecuniaria che aumenta di un terzo se il fatto avviene tra le ore 22 e le 7. Servizio completo e dettagli nell'edizione in edicola.
© RIPRODUZIONE RISERVATA