Due donne precipitano dai balconi delle proprie case: una muore, l'altra è grave

Martedì 15 Settembre 2020 di Marina Vita
Fermo, due donne precipitano dai balconi delle proprie case: una muore, l'altra è grave

FERMO - Drammi per due donne ieri nel Fermano con una morta e una ferita. L’episodio più grave alle 17 a Lapedona dove una donna di 68 anni, F.D., è precipitata da un balcone, da un’altezza di circa 6 metri.

LEGGI ANCHE:
Suonano alla porta e lo pestano a sangue: misteriosa aggressione a un anziano in sedia a rotelle

A 93 anni va in macchina a ballare e travolge una Ape Piaggio con due ragazzi a bordo

Immediato l’Sos alla centrale operativa del 118. Sul posto la Croce Verde Valdaso e l’automedica della Croce Verde di Fermo. Allertata invano l’eliambulanza. Indagano i carabinieri di Pedaso.
 
L’altro incidente alle 11 a Montegiorgio, in contrada Cota. Vittima una donna del Marocco di 33 anni residente con il marito e i due figli a Montegiorgio, caduta dalla finestra del bagno a circa 4 metri e mezzo di altezza. Ad accorgersi dell’accaduto una signora che stava facendo le pulizie in una abitazione vicina. In un primo momento la donna riversa a terra con evidenti ferite alla testa e al corpo era cosciente e chiedeva di occuparsi del figlioletto di 1 anno, solo in casa. Poi continuava a parlare nella sua lingua, tanto che gli abitanti del posto accorsi, hanno cercato di rintracciare qualche connazionale. Il 118 subito allertato è intervenuto con l’ambulanza di Monte San Pietrangeli e all’automedica della Croce Verde di Porto Sant’Elpidio. L’eliambulanza l’ha trasportata all’ospedale di Torrette. Sul posto i carabinieri di Montegiorgio per ricostruire le dinamiche dell’accaduto per capire se si sia trattato di incidente o atto autolesionistico.

Ultimo aggiornamento: 09:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA