Fermo, scuole medie e superiori
Eletta la giunta dei ragazzi

Fermo, scuole medie e superiori Eletta la giunta dei ragazzi
2 Minuti di Lettura
Lunedì 23 Gennaio 2017, 16:07

FERMO - Dopo l’elezione del presidente, del vicepresidente e dei membri della giunta, ovvero il gruppo operativo  della Consulta dei Ragazzi per le Scuole Primarie di Fermo, sempre a dicembre è stata la volta dell’elezione del presidente, del vice-presidente e dei membri del gruppo operativo della Consulta dei Ragazzi per le Scuole Medie e Superiori.

Anche in questo caso i ragazzi sono stati accolti nel suggestivo ‘’Centro Visite delle Cisterne Romane’’.
Come per le precedenti annualità, anche per questa, è stato deciso di eleggere due distinti gruppi operativi, uno per le scuole primarie e, un altro, per le scuole aecondarie di primo e di secondo grado, il tutto per assicurare maggiore operatività ed efficacia, considerato, infatti, che le problematiche ed i bisogni degli studenti delle elementari sono differenti da quelli delle medie e superiori.

Dopo lo scrutinio, tra soli due candidati, con 9 voti è stato eletto presidente per le Scuole Medie e Superiori di Fermo Luca Rossetti  del Liceo artistico ‘’U. Preziotti’’, con 4 voti invece vice-presidente è risultato essere  Matteo Elia Sciarresi della scuola Isc ‘’Da Vinci-Ungaretti’’ (membri sono stati nominati tutti i presenti).

«Apprezzo le meritevoli proposte progettuali, in ambito musicale e sportivo, palesate dai neo-eletti presidente e vice-presidente e le loro valutazioni per le iniziative che stiamo realizzando per i giovani - ha dichiarato il Sindaco Paolo Calcinaro - con la presenza e l’operatività della ‘Consulta  possiamo fare ancora di più».

«Dobbiamo coinvolgere il più possibile i giovani nel rilancio di Fermo, partendo proprio da loro’ - ha affermato l’Assessore ai Servizi Sociali e Scolastici Mirco Giampieri – con eventi aggregativi nel cuore della città».
Il tutto si è concluso con la promessa di un nuovo incontro a breve in cui iniziare a lavorare seriamente e concretamente su specifiche tematiche che possano, davvero, rendere Fermo città sempre più amica dei bambini e dei giovani.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA