Campanile pericolante
Allarme a Montappone

Campanile pericolante Allarme a Montappone
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 2 Aprile 2014, 13:05 - Ultimo aggiornamento: 3 Aprile, 16:50
MONTAPPONE - Vigili del fuoco al lavoro durante tutta la mattinata di ieri per mettere in sicurezza il campanile della chiesa parrocchiale in centro. La torre era stata colpita e fortemente danneggiata da un fulmine durante il forte maltempo della scorsa settimana. Poi con le piogge la sua condizione era peggiorata al punto tale da far temere un crollo. I vigili del fuoco di Fermo con l’autoscala hanno lavorato attorno al campanile per la sua messa in sicurezza. Un intervento di routine ma allo stesso tempo complesso visti gli spazi angusti e la difficoltà di intervento all’interno del centro storico.



L’intervento è avvenuto nel campanile della chiesa di Santa Maria e San Giorgio, una struttura che da terra si stacca per circa una trentina di metri. Il fulmine aveva divelto una sezione della parte alta del campanile, con il risultato ora che un grosso cordolo in cemento si reggeva solo poggiando su un unico mattone. Insomma, una situazione di pericolo per il tetto sottostante della chiesa che poteva restare seriamente danneggiato dall’eventuale crollo. A quel punto i vigili del fuoco hanno preferito entrare in azione dall’interno riuscendo poi ad imbracare il cordolo con una rete si sicurezza momentanea. Spetterà ora al Comune per salvaguardare la pubblica incolumità intervenire (operazione non semplice che chiederà l’uso di una impalcatura fino alla sommità) in poco tempo sul campanile per poi chiedere le spese alla parrocchia.
© RIPRODUZIONE RISERVATA