Doping con anabolizzanti per cani e gatti
34enne arrestato a Pescara

Sabato 13 Dicembre 2014
PESCARA - Si dopava con farmaci per cani, acquistati grazie a ricette autoprescritte su bollettari medici rubati: per questo un 34enne di Montesilvano è stato arrestato dai per ricettazione e falsificazione di ricette mediche. L'indagine è scaturita dal ritrovamento di alcune ricette di farmaci ad uso veterinario, compilate su bollettari medici rubati.



I militari, nel corso di una complessa attività investigativa sia presso le farmacie dove quelle ricette venivano spedite che presso gli studi medici derubati, hanno raccolto una serie di elementi e, grazie alle registrazioni delle telecamere delle farmacie, hanno individuato l'autore: un uomo già noto ai carabinieri che, in passato, lo avevano indagato per fatti analoghi.



Secondo l'accusa, l'arrestato falsificava le ricette, usando bollettari medici rubati ad un ambulatorio veterinario. Le auto-prescrizioni riguardavano farmaci veterinari ad effetto dopante - in particolare lo Stargate, anabolizzante per cani, gatti e cavalli - che l'uomo, assiduo frequentatore delle palestre, assumeva per aumentare e potenziare la propria massa muscolare con conseguenze anche molto gravi per salute quali acne, ginecomastia, ritenzione idrica, malattie cardiovascolari, patologie tumorali, impotenza, alopecia prematura.






Leggi Corriere Adriatico per una settimana gratis - Clicca qui per la PROMO

Ultimo aggiornamento: 16 Dicembre, 11:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA