Morto Massimo Vincenzi, vicedirettore de La Stampa: era ricoverato per una polmonite

Giovedì 26 Marzo 2020
Morto Massimo Vincenzi, vicedirettore de La Stampa: era ricoverato per una polmonite

È morto a 48 anni Massimo Vincenzi, ex capo redattore centrale a Repubblica, attualmente vicedirettore a La Stampa. Ne dà notizia il quotidiano romano precisando che Vincenzi si è spento all'ospedale Santo Spirito, nella capitale, dove era ricoverato da qualche giorno per una polmonite.

LEGGI ANCHE:

Coronavirus, muore giovane caposcout di 26 anni: era uscito dalla terapia intensiva

Vincenzi, precisano poi dal quotidiano torinese, era alla Stampa dal 2016, chiamato da Maurizio Molinari. «Una vita troppo breve vissuta a perdifiato. Con un grande amore, il giornalismo, e tante passioni: il teatro, la letteratura, il cinema, la musica, soprattutto il jazz, e poi ovviamente lo sport, che per Massimo era anche specchio della vita stessa».

Ultimo aggiornamento: 22:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA