Coronavirus, la curva torna a salire: 662 morti e 4.492 nuovi contagiati. Oltre ottomila vittime in Italia

Giovedì 26 Marzo 2020
Coronavirus: bollettino 26 marzo 2020

ROMA - Coronavirus in Italia: altre 662 vittime nelle ultime ventiquattro ore. Ieri l'aumento quotidiano era invece di 683. I morti totali salgono a 8.165. Sono 10.361 le persone guarite, 999 in più di ieri. È quanto emerge dal bollettino diramato dal Dipartimento della Protezione civile. I malati sono 62.013, 4.492 in più di ieri. Mercoledì l'incremento era stato di 3.491. Il numero complessivo dei contagiati - comprese le vittime e i guariti - ha raggiunto i 80.539. 

LEGGI ANCHE:

Coronavirus, altri 4 medici morti, contagiati 6.205 operatori sanitari

Sono 3.612 i malati ricoverati in terapia intensiva, 123 in più rispetto a ieri. Di questi, 1.263 sono in Lombardia. Dei 62.013 malati complessivi, 24.753 sono poi ricoverati con sintomi e 33.648 sono quelli in isolamento domiciliare. Il dato è stato reso noto dalla Protezione civile. 

Ancora orfani del capo Angelo Borrelli, fermato da un attacco febbrile ma risultato negativo al tampone, ad illustrati i dati odierni in conferenza stampa sono stati il vice capo Agostino Miozzo e l'ing. Luigi D'Angelo, Direttore Operativo. «Fortunatamente il tampone che ha eseguito ieri sera è risultato negativo, ci auguriamo che molto presto possa riprendere il comando del Dipartimento». 

 

Ultimo aggiornamento: 18:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA