Coronavirus, morto farmacista a Nettuno. La protesta: «Nelle farmacie non siamo tutelati»

Giovedì 26 Marzo 2020

NETTUNO - Morto un altro farmacista per l'epidemia da Covid-19: è Paolo D'Ambrogi, che esercitava nella sua parafarmacia di Nettuno. Lo rende noto il presidente della Federazione degli ordini dei farmacisti italiani (Fofi), Paolo Mandelli. «Continuiamo a prestare la nostra opera sul territorio e nelle strutture del SSN - afferma - anche se ancora non siamo stati dotati di protezioni adeguate, così come gli altri professionisti della salute impegnati a contrastare l'emergenza».

LEGGI ANCHE:

Coronavirus, per i morti doppia bara e niente vestizione: avvolti con un lenzuolo imbevuto di disinfettante

Intanto a Roma all'ospedale Spallanzani i pazienti covid 19 positivi sono in totale 214. Di questi, 24 pazienti necessitano di supporto respiratorio. In giornata sono previste ulteriori dimissioni di pazienti asintomatici o paucisintomatici. È quanto si evidenzia nel bollettino di oggi dello Spallanzani di Roma. «I pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali, sono a questa mattina 114».(A

Ultimo aggiornamento: 13:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA