Vandali scatenati in centro: sfondano a calci la porta di una casa e la devastano

Lunedì 11 Novembre 2019
San Benedetto, vandali scatenati in centro: sfondano a calci la porta di una casa e la devastano

SAN BENEDETTO - Vandali di nuovo in azione in centro a San Benedetto. Nella notte tra sabato e domenica è stato nuovamente sfondato il portone di una abitazione disabitata in via Volturno, in una delle zone del quadrilatero maggiormente bersagliate dalle azioni dei vandali durante le notti brave sambenedettesi. 

Notte di eccessi, caos in centro: a Jesi esplode la rabbia dei residenti

Ancora vandali sulla tomba del poliziotto osimano morto sotto la valanga a Rigopiano


Azione che, la notte scorsa, è scattata poco dopo le due del mattino quando i residenti della zona hanno sentito il rumore dei calci dati al portone che ha ceduto aprendo ai teppisti un varco per l’interno dello stabile. Una volta dentro hanno messo sottosopra tutti gli oggetti che i titolari del locale mantenevano all’interno, perlopiù libri e quadri. Molti di quegli oggetti sono stati scaraventati fuori. Il tutto in mezzo tra grida e schiamazzi che hanno tenuto sveglia buona parte della via. Quindi, dopo diversi minuti, hanno abbandonato lo stabile allontanandosi a lasciandosi dietro alle spalle gli effetti della bravata appena compiuta in una struttura che, tra le altre cose, era stata già teatro di simili episodi in un’area profondamente degradata da questo genere di fenomeni ai quali sembra non esserci davvero un freno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA