Macerata, ubriachi e risse: stretta alla movida molesta. Multati sette ragazzi che facevano pipì in strada

Sabato 9 Novembre 2019
Macerata, ubriachi e risse: stretta alla movida molesta. Multati sette ragazzi che facevano pipì in strada

MACERATA - Controlli a tappeto a Macerata per contrastare il traffico e il consumo di stupefacenti e gli effetti negativi della cosiddetta “movida” del giovedì sera. Nel corso dei servizi gli agenti delle volanti, della squadra mobile, della divisione di polizia amministrativa, con l’ausilio di agenti del reparto prevenzione crimine di Perugia e del nucleo Cinofili antidroga di Ancona in stretto raccordo con personale della polizia locale di Macerata, hanno effettuato numerosi controlli su tutto il territorio cittadino. 
Il personale impiegato ha setacciato ogni via del centro storico della città sottoponendo a controllo amministrativo insieme alla polizia municipale due locali in quel momento affollati di giovani, rilevando alcune violazioni alle norme che regolano la conduzione dei locali pubblici. 

Ascoli, bottiglie rotte, siringhe e giochi distrutti: vandali scatenati nel parco dei bambini

Ancona, nasconde 200 pasticche di ecstasy nella lattina dell'olio. Arrestato lo spacciatore della movida

Inoltre, sono state elevate sette contestazioni amministrative relative al regolamento di polizia urbana del Comune di Macerata, insieme alla Polizia Locale, e relative al divieto di urinare sulla pubblica via, in particolare nella zone di vicolo dei Catenati. Alcuni giovani infatti, incuranti della presenza delle tante persone presenti in centro, sono stati sorpresi ad urinare per le strade del centro storico, motivo per cui sono stati sanzionati amministrativamente. Sono inoltre state elevate tre contestazioni amministrative nei confronti di altrettante persone, tutte di giovanissima età, che erano in stato di manifesta ebrezza alcolica. Mentre erano in corso i controlli, l’attenzione degli agenti è stata richiamata da quanto stava accadendo davanti ad un locale che si trova in piazza Vittorio Veneto dove si stavano picchiando due giovani di origine cubana che sono stati immediatamente separati. I due, entrambi ubriachi, sono stati allontanati e sanzionati in quanto in stato di ubriachezza in luogo pubblico. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA