Malore in casa, Lucia Piccoli muore a 38 anni: inutili i soccorsi per la giovane mamma di San Benedetto

Malore in casa, Lucia Piccoli muore a 38 anni: inutili i soccorsi per la giovane mamma di San Benedetto
Malore in casa, Lucia Piccoli muore a 38 anni: inutili i soccorsi per la giovane mamma di San Benedetto
di Emidio Lattanzi
3 Minuti di Lettura
Venerdì 25 Novembre 2022, 03:25 - Ultimo aggiornamento: 15:15

SAN BENEDETTO - È stato il marito chiamare i soccorsi quando si è reso conto che la moglie si stava sentendo male. Ma la disperata corsa dell’ambulanza verso l’abitazione di via San Pio X si è rivelata vana purtroppo. Quando i sanitari sono arrivati la donna era morta


Quartiere sotto choc 


Immane tragedia, nella serata di ieri, nel quartiere Marina di Sotto a San Benedetto. A perdere la vita, per cause che dovranno essere chiarite dall’autopsia che quasi certamente sarà effettuata sul corpo, è stata una giovane mamma di 38 anni, Lucia Piccioli. 


L’allarme

 
A quanto si apprende, intorno alle 19, la donna ha accusato un malore iniziando a respirare male. Il marito, che era in casa con lei, preoccupato ha allertato il pronto soccorso chiedendo soccorsi immediati. Dalla postazione del presidio Potes del Madonna del Soccorso è quindi partita un’ambulanza che a sirene spiegate ha raggiunto l’abitazione ma quando i sanitari sono arrivati in casa la donna non dava segni di vita. Ogni tentativo di rianimazione è risultato vano, purtroppo, e al medico non è rimasto da fare altro che constatare il decesso della donna la cui salma è a disposizione della Procura che, quasi certamente, disporrà un’autopsia sul corpo. Una vera e propria tragedia anche perché la vittima del malore lascia una bambina piccola. I sanitari hanno cercato in ogni modo di strapparla alla morte la giovane mamma che però non ce l’ha fatta. Un intero quartiere è stato sconvolto dall’accaduto.

L’arrivo dell’ambulanza e i concitati movimenti del personale sanitario che ha dato vita ad una vera e propria corsa contro il tempo ha richiamato l’attenzione di molti dei residenti della zona che poco dopo hanno avuto notizia dell’avvenuta tragedia stentando a credere a quanto fosse accaduto in considerazione della giovane età della donna e del fatto che la piccola è, di fatto rimasta senza la sua mamma. 


Morte da chiarire 


Ora occorrerà fare chiarezza sulle cause del decesso. Tutto quello che al momento si sa è che la trentottenne ha improvvisamente accusato il malore mentre era in casa e i sintomi hanno spinto il coniuge a chiamare il 118. Un malore che l’ha stroncata nel giro di pochi minuti. Insomma una tragica vicenda sulla quale si vuole fare piena luce e per questo motivo il corpo rimarrà a disposizione della Procura della Repubblica fino all’esecuzione dell’esame autoptico. Il corpo della donna, dopo l’arrivo del medico legale, è stato trasferito all’obitorio di San Benedetto e nelle prossime ore sarà affidato l’incarico per eseguire l’autopsia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA