Roccafluvione, si dà scacco ai furti
con più controlli e illuminazione

Giovedì 21 Febbraio 2019
I carabinieri in azione
ROCCAFLUVIONE - Cresce l’allarme furti a Roccafluvione. I residenti del piccolo Comune dell’hinterland ascolano hanno recentemente denunciato diversi “colpi” che hanno messo in allerta l’intera comunità locale. Solo due giorni fa è arrivato l’ultimo furto: i ladri sono entrati in un appartamento e, nonostante l’immediata attivazione dell’allarme, hanno letteralmente messo a soqquadro l’abitazione. Sono bastati appena due minuti ai malviventi per completare il colpo: quando sul posto è arrivata la pattuglia di servizio, i ladri si erano già dileguati, facendo perdere le loro tracce. E adesso a Roccafluvione cresce la preoccupazione, in particolar modo per le fasce più deboli della popolazione: ad essere prese di mira dai malviventi sono infatti le abitazioni in cui dimorano persone anziane o quelle che sono situate in zone poco trafficate e scarsamente illuminate, dove non sono presenti attività commerciali che possano creare movimento in orario serale. L’amministrazione si è messa all’opera per tentare di arginare l’emergenza. In attesa di novità sul fronte della sicurezza, l’amministrazione è a lavoro per eseguire alcuni interventi di manutenzione straordinaria agli impianti sportivi. Gli operai del Comune, in sinergia con alcuni volontari, sono impegnati in attività di pulizia, sfalcio e potatura di piante nei vari campetti del territorio.