Allontanato dalla moglie continuava a picchiarla: uno straniero arrestato per i maltrattamenti

Sabato 7 Agosto 2021
La violenza

GROTTAMMARE - I carabinieri di Grottammare hanno arrestato un tunisino di 39 anni per minacce, lesioni e maltrattamenti in famiglia in seguito a tutta una serie di violenze e vessazioni ai danni della moglie di 34 anni che, pochi giorni fa, è stata anche colpita al volto a Martinsicuro dove l’uomo l’aveva intercettata e bloccata. Il trentanovenne, tra l’altro, aveva già ricevuto il divieto di avvicinamento che non ha rispettato.

 

 

Ha infatti atteso la donna, che stava tornando da Pescara verso San Benedetto, lungo la Statale 16 a Martinsicuro. L’ha bloccata ed è riuscito a mettere le mani all’interno dell’abitacolo dell’auto a bordo della quale stava viaggiando la donna. L’ha presa per i capelli e l’ha colpita al volto. Oltre a questo episodio, probabilmente il più violento, l’uomo ha tenuto una condotta persecutoria nei confronti della sua ex e alla luce di tutta questa situazione e dell’effettiva pericolosità del trentanovenne, è stato arrestato e recluso all’interno del carcere di Fermo come indicato dalla Procura. Dovrà rispondere delle accuse di minacce, lesioni e maltrattamenti in famiglia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA