Acqua sporca dai rubinetti, scatta la protesta. Ecco le zone più in difficoltà

Lunedì 23 Marzo 2020
Acqua sporca dai rubinetti, scatta la protesta. Ecco le zone più in difficoltà

ASCOLI  - Come se non bastasse l’emergenza Coronavirus, che sta costringendo migliaia di famiglie ascolane a restare chiuse in casa, nelle ultime ore ci si è messa pure l’acqua sporca. Diversi cittadini stanno infatti segnalando alla Ciip come, dai rubinetti delle rispettive abitazioni, sia iniziata a uscire acqua torbida: «Dai miei rubinetti viene fuori solo acqua scura» le parole di Stefania Meloni, residente a Porta Cappuccina. «Io ho avvisato la Ciip, da me esce acqua unita a terriccio ormai da giorni» ha fatto eco Rita Durinzi, anche lei residente nel quartiere di Borgo Solestà. Lo scambio d’informazioni è subito diventato virale sui social network, piattaforma di comunicazione preferita soprattutto in un momento che limita fortemente gli incontri fuori casa.

LEGGI ANCHE:

Nella casa di riposo il virus fa altre vittime, quarto morto a Cingoli. La rabbia dei familiari: «Situazione sottovalutata»

«L’acqua ha il sapore di ferro e terra» la denuncia di Serena Benigni da Monticelli, «A Porta Maggiore abbiamo acqua arancione ormai da molti giorni» ha svelato Valentina Silvestri. In tanti hanno evidenziato come la situazione vada avanti già da qualche tempo: «A Valle Fiorana è un mese che esce acqua gialla» ha tuonato Alessia Accorsi, «Anche io già da mesi devo rifornirmi alla casetta dell’acqua di Piazza Immacolata» le parole di Emidio Carboni. Problemi anche per Rosanna D’Angelo Flammini: «L’acqua è piena di calcare, non si fa in tempo ad asciugare le stoviglie che già ci sono aloni di calcare. E la cosa va avanti già da qualche mese».

A onor del vero comunque, il problema sembra per il momento interessare solo alcune abitazioni: negli stessi quartieri in cui alcuni residenti denunciano cattivo odore e torbidezza dell’acqua, ci sono altrettanti abitanti che non riscontrano disagi. «A casa mia l’acqua è pulita e buona come sempre» ha rivelato Daniele Cappelli, residente a Porta Cappuccina. «Io abito in corso di Sotto e non ho riscontrato problemi» ha fatto eco Gianluigi Bartolini, seguito dalle rassicurazioni di Marcella Manfroni: «A Poggio di Bretta per il momento è tutto ok». I disagi sono comunque stati segnalati alla Ciip, che nelle prossime ore interverrà .

© RIPRODUZIONE RISERVATA