Terremoto, le associazioni con Legnini: «Nessuno tocchi il commissario, altrimenti la ricostruzione si ferma»

Arquata devastata dal terremoto
Arquata devastata dal terremoto
3 Minuti di Lettura
Lunedì 19 Settembre 2022, 16:03 - Ultimo aggiornamento: 20:14

ARQUATA DEL TRONTO - Le Associazioni di proprietari e di volontariato del Comune di Arquata del Tronto rivolgono un appello a tutte le forze politiche, in relazione alle ipotesi di non rinnovo del mandato al commissario alla ricostruzione sisma 2016, Giovanni Legnini, e di smantellmento o ridimensionamento della struttura commissariale: «Esprimiamo grande preoccupazione in relazione alle ipotesi, circolate nei giorni scorsi, di non rinnovo del mandato, in scadenza a dicembre, al commissario Legnini, di una sua sostituzione o di un ridimensionamento della stessa Struttura commissariale, sempre a fine anno.

Senigallia città ferita, il sindaco: «In zona rossa 9.560 cittadini. Scuole chiuse fino a domani»

Se anche una sola di queste ipotesi diventasse realtà, il futuro della ricostruzione sarebbe compromesso. Tutti noi che, da più di sei anni, viviamo la faticosa realtà del post sisma, sappiamo che la gestione Legnini ha interrotto quattro anni di paralisi, mettendo in campo un inestimabile patrimonio di competenza, energia, trasparenza e ricerca di concertazione con le comunità colpite. In sintesi, il commissario Legnini ha davvero avviato la ricostruzione, anche grazie al pungolo e al supporto esercitati nei confronti delle istituzioni locali».

«Ricordiamo - proseguono le Associazioni di proprietari e di volontariato del Comune di Arquata del Tronto - che la Struttura commissariale è in procinto di varare il tanto atteso Testo unico della ricostruzione, elaborato durante gli ultimi due anni nel confronto costante con attori istituzionali, tecnici, popolazioni, imprese. Un provvedimento che, se approvato dal Parlamento, potrà fornire criteri sicuri per affrontare tutte le emergenze, alluvioni comprese. Auspichiamo che nessuno abbia davvero in animo di allontanare il commissario Legnini o di ridimensionare le sue competenze e quelle della Struttura dai lui diretta». Appello analogo anche da parte del Coordinamento comitati centro italia sisma 2016.

© RIPRODUZIONE RISERVATA