Ciao Mina, la commessa che amava il flamenco: molto conosciuta in città, lavorava al Conad Megastore

Ciao Mina, la commessa che amava il flamenco: molto conosciuta in città, lavorava al Conad Megastore
Ciao Mina, la commessa che amava il flamenco: molto conosciuta in città, lavorava al Conad Megastore
2 Minuti di Lettura
Sabato 28 Agosto 2021, 07:50 - Ultimo aggiornamento: 16:24

SENIGALLIA -  Si è spento il sorriso di Mina Pierpaoli. Aveva 52 anni. Molto conosciuta in città, lavorava al Conad Megastore nel centro commerciale di via Abbagnano e prima ancora all’Ipersimply. Sempre cordiale e disponibile. Si occupava del settore tessile e dell’abbigliamento e la si vedeva spesso mettere in ordine gli scaffali oppure dare consigli a quanti le facevano domande per cercare gli articoli desiderati.

 

Nel 2016 aveva anche aperto insieme alla sorella Laura un negozio di giocattoli in centro storico, Peter Pan Giochi nella centralissima via Mastai a pochi passi da piazza Saffi. La 52enne era portata per stare al pubblico con i suoi modi garbati e quel sorriso che non mancava mai, nonostante nascondesse la lotta contro una grave malattia che la donna stava affrontando. Battaglia purtroppo persa ieri all’ospedale di Senigallia dove si trovava ricoverata. Da qualche mese mancava dal lavoro, da quando le sue condizioni di salute erano peggiorate fino all’epilogo con il ricovero e poi il decesso.

Mina Pierpaoli era molto nota in città anche per essere una brillante ballerina di flamenco. Era il suo hobby, una passione che spesso l’aveva portata ad esibirsi in pubblico con grande consenso di pubblico. La camera ardente è stata aperta ieri presso l’obitorio dell’ospedale di Senigallia, dove è avvenuto il decesso. I funerali si terranno invece oggi alle 16 presso la chiesa parrocchiale del Portone. Mina Pierpaoli lascia la mamma Nicoletta, il fratello Rino, la sorella Laura e le nipoti Cecilia, Chiara, Anita, e Emma. Numerosi i messaggi di cordoglio comparsi ieri pomeriggio sui social, appena si è diffusa la notizia della sua prematura scomparsa.

«Ciao dolce Mina – il ricordo di un’amica - Ogni volta che ballerò il flamenco, il mio pensiero andrà a te. Mi mancherai». Un amico aggiunge: «Dopo una dura e faticosa battaglia ci ha lasciato Mina. Un’amica che aveva sempre un sorriso per tutti, un concentrato di energia e di genialità. Ciao piccola grande Mina. Rimarrai per sempre dentro ai nostri cuori».

© RIPRODUZIONE RISERVATA