Nell'auto avevano un coltello
e una mazza di ferro: tre denunce

Sabato 12 Maggio 2018
Nell'auto avevano un coltello e una mazza di ferro: tre denunce

OSIMO - Nella serata di ieri, i militari del dipendente Nucleo Operativo e Radiomobile hanno denunciato in stato di libertà per porto illegale di armi ed oggetti atti ad offendere e per rifiuto di cittadino extracomunitario ad esibire i propri documenti di identità tre individui sospetti identificati.

I tre notati dalla pattuglia dell’Aliquota Radiomobile in turno, all’interno della Kia Carnival di proprietà e guidata da uno dei tre, in via Colombo di Osimo, alla vista dei militari assumevano sin da subito un atteggiamento sospetto e pertanto venivano fermati e controllati dai militari che procedevano ad identificare i tre e ad effettuare una perquisizione sul posto, personale e veicolare con esito positivo, in quanto a bordo dell’auto, occultati sotto il sedile posteriore sinistro, lato guida, venivano rinvenuti un coltello a serramanico proibito e una mazza in ferro, debitamente sottoposti a sequestro.
 
I tre giovani  venivano condotti negli uffici della caserma della Compagnia di Osimo, dove non fornivano alcuna collaborazione e né erano in grado di giustificare la detenzione del materiale detenuto illegalmente.
Conseguentemente, a loro carico, scattavano gli ulteriori accertamenti e asdempimenti legali, ovvero tuuti sottoposti al fotosegnalemento e rilievi dattiloscopici, nonché la denuncia a piede libero per i reati sopra descritti, nonché veniva redatta nei confronti dei due stranieri, una proposta per l’applicazione della misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio per tre anni dal Comune di Osimo Questura di Ancona.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA