Moie, esce di casa per dei lavoretti:
ritrovato morto ore dopo nel canneto

Esce per dei lavoretti:
​ritrovato morto ore dopo
nel canneto vicino a casa
MOIE – Scompare di casa, lo ritrovano ore dopo morto nel canneto.
Si tratta di un uomo di 78 anni di Moie, che ieri pomeriggio era uscito di casa per fare alcuni lavoretti nei terreni adiacenti. Ma poi i familiari non l’hanno più visto ed il cellulare squillava a vuoto, fino a spegnersi. Così è scattato l’allarme che immediatamente ha fatto partire le ricerche da parte dei vigili del fuoco, dei volontari della protezione civile di Maiolati Spontini e dei carabinieri. Ricerche che hanno avuto un tragico epilogo qualche ora dopo, in piena notte, quando la squadra ha notato gli attrezzi dell’uomo a terra vicino ad un canneto. All’interno del quale, poco dopo, hanno trovato l’uomo riverso a terra, morto. Il decesso sarebbe da ricondurre a cause naturali, un malore o una brutta caduta. La salma è stata riconsegnata alla famiglia per le esequie.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 19 Aprile 2019, 10:20 - Ultimo aggiornamento: 19-04-2019 10:20

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO