Il piccolo prestito diventa un inferno
Due coniugi arrestati per usura

Giovedì 25 Maggio 2017
Il piccolo prestito diventa un inferno Due coniugi arrestati per usura

FALCONARA - Bloccati dai carabinieri dopo aver preso l’ennesima bustarella dalla vittima che per mesi sarebbe stata costretta a pagare a caro prezzo gli interessi maturati a seguito di un piccolo prestito. Altro caso di presunta usura nella periferia anconetana. Dopo le indagini che, tra la scorsa estate e ottobre, avevano portato all’arresto di una coppia rom, già condannata in primo grado, gli investigatori avrebbero chiuso il cerchio attorno ad altri due coniugi, entrambi 30enni e sempre di origine nomade.

Secondo quanto emerso, per mesi avrebbero perseguitato un’altra coppia che si era rivolta a loro per un aiuto economico di scarso valore. Il favore concesso dai presunti strozzini gli si sarebbe ritorto contro, inghiottendoli nel vortice dell’usura. Le manette sono scattate martedì pomeriggio, nei pressi di piazza Salvo d’Acquisto. La coppia sarebbe stata bloccata in auto dopo aver preso dei contanti dalle mani di una delle vittime. Lui è finito a Montacuto. Per lei il pm titolare dell’inchiesta ha disposto gli arresti domiciliari. Oggi dovrebbe svolgersi per entrambi la convalida dell’arresto. Moglie e marito sono difesi dall’avvocato Fabrizio La Rocca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA