Bidella positiva, chiusa la scuola d’infanzia. Nel comprensorio cresce il numero delle classi in quarantena

Mercoledì 17 Novembre 2021
Bidella positiva a Cerreto d'Esi: chiusa la scuola d infanzia. Nel comprensorio cresce il numero delle classi in quarantena

CERRETO D’ESI  - Un caso di positività tra una collaboratrice della scuola dell’infanzia di Cerreto D’Esi ha fatto scattare la chiusura del plesso che oggi verrà sanificato, poi riaprirà. Il nuovo provvedimento dell’Asur riguarda la sezione a contatto con la bidella. «Dopo gli ultimi aggiornamenti avuti dal dirigente scolastico, si comunica che a seguito della positività Covid-19 riscontrata di una collaboratrice venerdì scorso, gli alunni e tutto il personale docente e non, presente in quella data, sono in quarantena fino al 22 novembre. Gli assenti venerdì scorso, sia bambini che personale, potranno frequentare regolarmente la scuola a partire da giovedì» dice il sindaco di Cerreto d’Esi, David Grillini. 

 


Oggi è prevista la sanificazione di tutti i locali. Una ventina le persone interessate da questo provvedimento dell’Asur per evitare la diffusione e il contagio da Covid-19. A Fabriano, invece, ci sono due classi in quarantena, una alle medie e una alle superiori. Complessivamente, per quanto riguarda l’aggiornamento dei numeri della pandemia, sono 142 le persone in isolamento nell’Ambito 10 (in aumento di circa 30 unità in una settimana), di questi 27 sono attualmente positivi (meno sette rispetto allo scorso weekend). Nel dettaglio: sono 78 le quarantene a Fabriano, 40 a Cerreto d’Esi, 3 a Genga, 7 a Sassoferrato e 14 a Serra San Quirico. Solo Genga e Sassoferrato, al momento, non hanno casi di positività che attendono il tampone negativo. 


Gli attualmente positivi sono: 22 a Fabriano, 3 a Cerreto d’Esi e 2 a Serra San Quirico. Intanto Area Vasta 2 informa che dal 24 novembre le prenotazioni per le analisi del sangue al Laboratorio Analisi dell’ospedale Profili saranno possibili esclusivamente tramite Cup regionale (numero 800 098798 da numero fisso e 0721 1779301 da cellulare). Potranno accedere direttamente allo sportello accettazione analisi senza prenotazione: donne in stato di gravidanza, utenti con controllo emocromo, coagulazione pt e ptt, emogasanalisi.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA