Centro estivo, due animatori sono positivi: inevitabile la quarantena per 80 ragazzi

Giovedì 22 Luglio 2021 di Raoul Mancinelli
Centro estivo, due animatori sono positivi: inevitabile la quarantena per 80 ragazzi: il sindaco Manfredi

CASTELLEONE DI SUASA  - Due positivi al gruppo estivo, sindaco e parroco sospendono l’attività. Oggi tamponi per tutti, animatori e ragazzi che frequentano il Grest, questa la sigla che contraddistingue l’iniziativa, promossa ogni estate dalla parrocchia e ospitata nell’area del campo sportivo, in uno spazio attrezzato e protetto da appositi gazebo. 

 


Le due positività riscontrate riguarderebbero due animatori, altri giovani potrebbero essere stati infettati. Allarme tra istituzioni e famiglie dei circa 70 ragazzi dai 6 ai 13 anni iscritti. «Per quanto abbiamo appreso - afferma il sindaco Carlo Manfredi- nessuno degli animatori nei giorni scorsi aveva avvertito sintomi. Giovedì scorso si erano trovati per la preparazione dei cartelloni e domenica si erano dati appuntamento al campo per installarli. Il lunedì uno degli animatori ha invece avuto qualche fastidio e per precauzione ha preferito non presentarsi sottoponendosi al tampone, poi risultato positivo. Dopo di che un secondo animatore, che era stato ovviamente a contatto col collega nei giorni precedenti, martedì in assenza di sintomi ha svolto regolarmente la sua attività decidendo di effettuare il tampone solo a scopo prudenziale e per sua tranquillità personale. Purtroppo anche in questo caso è emersa la positività, il che ha reso indispensabile assumere provvedimenti drastici: d’accordo col parroco, le attività del Grest sono state sospese». 

Una sospensione che il primo cittadino di Castelleone ha accompagnato con un avviso nel quale ha invitato tutti i partecipanti al Grest a porsi in isolamento volontario: «In considerazione dei casi di positività registrati tra gli animatori del Grest e dopo consulto sanitario, a tutti, animatori e bambini, è consigliato - ha scritto il sindaco - l’isolamento preventivo dettato dal buon senso, in attesa delle disposizioni Asur». Toccherà infatti all’Asur disporre le misure vincolanti, che saranno probabilmente adottate già nella giornata di oggi.

Stamani, tra le 11 e le 13, il dottor Stefano Ripanti, coordinatore della Equipe Territoriale Medici di Collina e Monte, che ha gestito anche il drive through di Passo Ripe, sarà a Castelleone per sottoporre a tampone antigenico animatori e ragazzi del Grest. I bambini e gli operatori del gruppo estivo potranno prenotarsi tramite messaggio whatsapp al numero 3533944552. «Si farà la fila, nel rispetto delle normativa Covid», scrive Manfredi. Confidando che i tamponi diano un responso che circoscriva il contagio ed escluda il rischio-focolaio, poco probabile considerando la stagione, seppure debba tenersi conto della accresciuta velocità di circolazione del virus. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA