Ubriaco urla in centro, infastidisce i cittadini e insulta i poliziotti: denunciato un 52enne

Prosegue l attività di controllo del territorio della Polizia di Stato,
Prosegue l’attività di controllo del territorio della Polizia di Stato,
2 Minuti di Lettura
Lunedì 18 Novembre 2019, 15:50

ANCONA - Prosegue l’attività di controllo del territorio della Polizia di Stato, fortemente voluta dal Questore Claudio Cracovia. Maxi controlli in tutto il capoluogo nelle ultime 24 ore con una incisiva presenza di poliziotti per una capillare attività, di repressione contro ogni forma di illegalità e controlli a locali pubblici.


Guida ubriaco, fugge dai carabinieri e a casa litiga con la madre: denunciato e addio patente

Serenata e strip per riconquistare la ex. Lei lancia l’allarme: era ubriaco e nudo

 Nell’ambito di queste attività, intoro alle 13.45 di ieri, gli agenti delle Volanti hanno proceduto al controllo di un uomo che gravitava, in stato di ubriachezza, in corso Garibaldi quasi all’altezza di piazza della Repubblica, nei pressi di un noto bar della zona. L’uomo, un anconetano di 52 anni, con qualche precedente alle spalle, in evidente stato di ebbrezza alcolica, infastidiva i passanti tanto che, al 113, erano pervenute alcune chiamate e richieste d’intervento.

Nel corso del controllo, l’uomo reagiva al cospetto degli agenti rifiutandosi di fornire i propri documenti d’identità ed apostrofando i poliziotti con epiteti irripetibili. Poco dopo, in occasione dell’accompagnamento in Questura, l’uomo sbracciava tentando di divincolarsi e guadagnare la fuga, ma veniva prontamente fermato e fatto salire nell’autovettura di servizio. Per lui scattava la denuncia per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale, nonché la sanzione amministrativa per l’ubriachezza.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA