Cara Portonovo, ma quanto mi costi? Per ombrellone, lettini e posto auto si possono spendere anche 70 euro al giorno

Domenica 15 Maggio 2022 di Stefano Rispoli
Cara Portonovo, ma quanto mi costi? Per ombrellone, lettini e posto auto si possono spendere anche 70 euro al giorno

ANCONA - Cara Portonovo, quanto mi costi. Fino a 70 euro al giorno per un ombrellone, due lettini e un posto auto. E a meno che non si opti per il digiuno, il budget è destinato a salire per un pranzo o un aperitivo in spiaggia. Siamo ancora molto distanti dai livelli di Portofino o della Costa Smeralda, ma certo una giornata nella baia, in alta stagione, per una famiglia è diventato un mezzo salasso.

Lucio e i suoi amici: i ragazzini di 15 anni che mandano già in orbita il loro satellite

 

Ma siccome della bellezza della baia nessuno vuole fare a meno, ecco la soluzione adottata da sempre più aficionados: l’ombrellone in condivisione. Ripartire la quota stagionale in 3-4 persone, amici o familiari, è un’opzione che va molto di moda. Poi, certo, tocca mettersi d’accordo sul turnover per evitare scomodi affollamenti. 

I listini 

Listini alla mano, un’estate intera a Portonovo può costare da un minimo di 850 a oltre 3mila euro per un ombrellone e una coppia di lettini. Dipende da tanti fattori: lo stabilimento, la fila dell’ombrellone prescelto, la disponibilità di parcheggi e di una cabina. Ma occorre fare una doverosa premessa: pressoché tutti gli chalet hanno già raggiunto il sold-out per quanto riguarda gli stagionali. Sì, al fascino della baia non si rinuncia. C’è chi ha lievemente ritoccato i prezzi, chi no. «Nonostante la crisi, abbiamo mantenuto gli stessi prezzi dell’anno scorso - spiega Maurizio Sonnino della Capannina -. Gli stagionali da noi vanno da 1750 a 2600 euro, nel caso in cui si prenoti anche un posto auto, ma sono già tutti esauriti. Prezzi esagerati? No, siamo in linea con le altre location del livello di Portonovo. La domanda è cresciuta enormemente, mentre il numero di posti resta limitato. E poi riteniamo che i prezzi siano adeguati anche al servizio offerto: ad esempio, le nostre ragazze portano il pranzo direttamente agli ombrelloni». Che per il momento, alla Capannina, non sono stati ancora piantati. «Aspettiamo il 28 maggio, dopo che livelleremo la spiaggia - spiega Sonnino -. Lo faremo a nostre spese, come sempre, anche se dovrebbe pensarci il Comune. Meglio aspettare ancora un po’ perché le mareggiate rischierebbero di rovinare tutto». 

Il livellamento 

Ombrelloni già piazzati, invece, sul versante molo. Prezzi invariati rispetto al 2021 alo stabilimento Da Franco. «Nessun rialzo - garantisce Gianni Boriani - , almeno per ora. Per quanto riguarda gli stagionali, che vengono circa 1200 euro, siamo al completo: c’è grande richiesta, non sappiamo dove mettere la gente anche perché abbiamo potuto mettere solo due file di ombrelloni, dal momento che l’arenile è stato mangiato dal mare e servirà fare un livellamento: aspettiamo notizie dal Comune e dal Parco del Conero. Una metà degli ombrelloni, comunque, li lasceremo per le prenotazioni giornaliere». 
I prezzi? Per una giornata a Portonovo quest’estate si spenderà da un minimo di 25 a un massimo di 50 euro per un ombrellone con due lettini. Per fare degli esempi, da SpiaggiaBonetti oggi si paga 25 euro, ma il prezzo salirà a 35 dal 21 giugno. Alla Capannina, invece, per un ombrellone in prima fila si spenderà 50 euro al giorno, 35 per un posto più arretrato. Allo stabilimento Il Molo il tariffario oscilla tra i 25 e i 35 euro (a cui di devono aggiungere 2 euro e mezzo per il servizio di prenotazione online), così come da Emilia. Allo stabilimento Da Franco, in media, il pacchetto ombrellone più due lettini viene sui 30 euro. Ma chi è in cerca di relax a Portonovo, dovrà mettere in conto anche la spesa per il parcheggio dell’auto: 15 euro al giorno alla Capannina, 20 nel weekend allo stabilimento Da Giacchetti, 11 euro al posteggio Lago Grande (dal 1° luglio) o 5 euro per mezza giornata, in alternativa un euro e 50 l’ora. 

 

Ultimo aggiornamento: 16 Maggio, 08:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA