Partono per un viaggio e affittano l'appartamento a una prostituta. Casa squillo scoperta dalla polizia alle Grazie

Giovedì 6 Febbraio 2020
Partono per un viaggio e affittano l'appartamento a una prostituta. Casa squillo scoperta dalla polizia alle Grazie

ANCONA -  Gli investigatori della sezione antiprostituzione della questura di Ancona hanno individuato un appartamento in zona Grazie dove si prostituiva una dominicana di 40 anni, con cittadinanza italiana. La donna aveva avuto la disponibilità dell’appartamento da una coppia (lui 30enne turco, lei polacca coetanea) locataria dell’immobile.

LEGGI ANCHE:
Il camino non tira per il forte vento: mamma, papà e due bimbi intossicati. Tutti in camera iperbarica

Truffa del falso incidente: tentativi con quattro anziani, ma non ci cascano

Entrambi, dovendo affrontare un viaggio all’estero, hanno pensato bene di non sprecare l’utilizzo dell’abitazione e hanno proposto una sublocazione alla meretrice, consapevoli del suo mestiere. Un ispettore dell’antiprostituzione della squadra Mobile, dopo aver fatto accesso in casa fingendosi cliente, ha accertato che all’interno la donna riceveva clienti. Poi sono intervenuti altri poliziotti, gli  accertamenti hanno permesso di risalire al locatario turco che è stato denunciato per favoreggiamento della prostituzione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA