Acque agitate alla Vuelle, i tifosi non ne possono più di errori e sconfitte

Amadori a colloquio con i tifosi
Amadori a colloquio con i tifosi
2 Minuti di Lettura
Lunedì 15 Novembre 2021, 05:15

PESARO - La netta sconfitta casalinga di sabato sera con la Gevi Napoli, ha fatto tracimare l'inquietudine dei tifosi della Vuelle Pesaro, che da dieci anni ormai stanno incassando delusioni su delusioni da parte di una società che mai è riuscita ad allestire un organico decente e troppe volte si è salvata per il rotto della cuffia. Gli ultimi errori in sede di campagna acquisti fanno ancora più rabbia ai tifosi, perchè dalla società a fine estate si era parlato di un budget leggermente superiore a quelli recenti e di una squadra che aveva qualche ambizione in più che non la salvezza.

 

Qualcuno si era spinto a parlare tranquillamente di playoff e Pesaro ha ottenuto anche quest'anno l'onore e l'onere di ospitare una final eight di Coppa Italia che, ancora una volta non dovrebbe avere la Vuelle come protagonista. Intanto in società è stata programmata una conferenza stampa per lunedì, mentre si pensa a come rinforzare la squadra. Dopo l'addio di Pacheco è praticamente certo anche quello di Drell, ma probabilmente bisognerà sostituire anche un altro giocatore, verosimilmente Demetrio o Sanford, per quanto anche il playmaker Larson, preso come un rinorzo, fino ad ora sta deludendo le attese. I tifosi però sono stanchi di tutto questo, sabto sera hanno contestato a lungo chiedendo un avvicendamento ai vertici della società.

© RIPRODUZIONE RISERVATA