Umberto Tozzi a ruota libera
«Ecco tutta la verità sul mio ricovero»

Umberto Tozzi a ruota libera
«Vi racconto la verità
sul mio ricovero»
ROMA - «Ho avuto un malore prima del concerto, non pensavo davvero si sarebbe tradotto in un’operazione di cinque ore… Io volevo andare a cantare sul palco, ma mi hanno spiegato bene cosa sarebbe successo. Hanno fatto bene a forzarmi. Io nella vita sono sempre stato un po’ ribelle».

Umberto Tozzi a Domenica Live racconta cosa gli ha impedito di salire sul palco per il concerto speciale all’Arena di Verona, organizzato per il quarantesimo anniversario del suo successo “Ti amo”. Quello che sembrava un semplice intervento per un’appendicite è diventato un'operazione per un problema di diverticoli intestinali con infiammazione che si stava trasformando in setticemia.

«Appena ho riaperto gli occhi, dopo l’operazione, ho visto Anna, il numero uno, il mio amore. Poi i miei figli, i miei amici. Ho un ricordo bellissimo di quel momento».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 8 Ottobre 2017, 17:19 - Ultimo aggiornamento: 08-10-2017 19:01

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO