Maneskin trionfano a Eurovision 2021, Damiano: «È solo il primo passo. Il prossimo? Il Superbowl. Droga? Non ne faccio uso»

Domenica 23 Maggio 2021 di Mattia Marzi
Maneskin trionfano a Eurovision 2021, Damiano: «È solo il primo passo. Il prossimo? Il Superbowl. Droga? Non ne faccio uso»

Si è presentato in sala stampa a petto nudo canticchiando il giro di basso di "Seven Nation Army" degli White Stripes (il tormentone dei Mondiali del 2006 che videro l'Italia conquistare il tetto del mondo), stringendo una bottiglia di champagne tra le mani. L'ha aperta, ne ha bevuto un sorso e poi si è inchinato di fronte ai giornalisti: "Non preoccupatevi, questo sono io".

 

 

 

 

È Damiano show in conferenza stampa all'Eurovision Song Contest 2021, trasmessa su YouTube subito dopo la vittoria dei Maneskin con "Zitti e buoni". E tra i giornalisti c'è anche chi prova a guastare la festa alla band romana, riportando voci che vorrebbero il frontman alle prese con sostanze stupefacenti nel backstage. Il 22enne cantante smentisce tutto: "Se sniffo cocaina? Non scherziamo, ragazzi. Non faccio uso di droghe. Si era semplicemente rotto un vetro, colpa di Thomas". Messaggio ribadito con un post su Istagram.

 

 

 

La bassista Victoria De Angelis (21 anni) ringrazia pubblico e addetti ai lavori per il supporto: "Il risultato del televoto è stato straordinario. Ma questo è solo l'inizio: comincia tutto domani, vogliamo suonare ovunque". E Damiano aggiunge: "Ci siamo divertiti tantissimo, è incredibile. Il prossimo passo, dopo Sanremo e l’Eurovision? Il SuperBowl”, ha urlato.

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA