Stringinaso, maschere e silicone, ecco quali sono i gadget giapponesi per i ritocchini senza chirurgia

Domenica 11 Aprile 2021 di Federica Buroni
La bellezza giapponese si può ottenere anche a casa

ANCONA - Il rituale della bellezza made in Japan è ricco di sorprese e ghiottonerie. I gadget, per esempio. Che sono infiniti, bizzarri ma anche molti pragmatici. Nelle terre dell’imperatore d’Oriente, la fantasia, specie in certi ambiti, la fa da padrone.

 

Come nella cosmesi e nella cura per il corpo, la creatività di industriali e pubblicitari è spiccata ed ecco allora che, anche nel campo dell’estetica, trionfa il gusto per l’eccezionale, talora, borderline. Si tratta di piccoli strumenti ad ognuno dei quali è riservato un compito preciso. Obiettivo finale: estetico tour court. I gingilli, oggetto di pura invenzione, potrebbero apparire strani ma, a usarli in modo costante, sono funzionanti. Beninteso: sono piccoli trucchi che è meglio nascondere al volgo, privilegiando piuttosto sedute casalinghe fai da te. I segreti di bellezza devono restare tali.

LEGGI ANCHE

Urtano un tronco e imbarcano acqua, due ragazzi soccorsi a un chilometro dalla costa

Era in quarantena, trovato dai carabinieri al lavoro in ufficio: multato per violazione norme Covid


Labbra e naso
Le labbra sono una delle parti del corpo più curate dalle donne giapponesi sia con la cosmesi sia con massaggi sia, appunto, con gadget ad hoc. Ed ecco la bocca in silicone, una specie di protesi per le labbra, che viene inserita dietro ai denti Il suo scopo è ben chiaro: allenare i muscoli facciali a tal punto da eliminare la decadenza legata all’età e tale da promettere anche la riduzione delle rughe di espressione. C’è poi lo stringinaso, gingillo mica da poco e la cui immagine ricorda quella di una pinza. La sua ‘mission impossible’ è quella di rimodellare il naso. Meglio ancora, l’ intento è quello di stringere il naso a tal punto da ‘realizzarlo’ simmetrico e perfetto senza ricorrere al bisturi. Magia, utopia? Le donne giapponesi ci credono.


Occhiali speciali e gadget viso 
Occhi giovani e senza rughe. Possibili. Eliminare le fastidiose zampe di gallina è davvero un traguardo sempre più raggiungibile. Nelle terre d’Oriente, hanno trovato un rimedio davvero interessante: si tratta di un paio di occhiali il cui scopo è quello di tirare verso l’alto le palpebre. Così facendo, secondo quanto attestano gli esperti made in Japan, si possono limitare i segni del tempo in questa parte particolare del volto. E sempre per il viso, gli stravaganti uomini del Sol Levante hanno scovato nientemeno che un prodotto da infilare in bocca così da favorire un super allenamento ai muscoli del viso. E’ un prodotto che dilata a tal punto la cavità orale da rendere difficoltoso anche il parlare. Proprio per lo sforzo che produce il movimento, si evita il decadimento della parte inferiore del viso.


La maschera
È probabilmente il gingillo più singolare di tutta la lista. E’ una specie di super maschera o panciera per il volto, con relativi buchi per occhi, naso e bocca, stile Halloween. Serve per un tiraggio forte e complessivo di tutto il volto così da renderlo liscio o comunque il meno rugoso possibile. Tutto questo, naturalmente, senza l’intervento di bisturi e chirurghi.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA