Baby pusher incastrata dal cane: ragazza 18enne sorpresa con le dosi al parco

Mercoledì 16 Settembre 2020
Pesaro, baby pusher incastrata dal cane: ragazza 18enne sorpresa con le dosi al parco

PESARO - Appena diciottenne, ma già attiva nel mondo dello spaccio. Diciassette dosi di hashish nel marsupio, ma il cane antidroga della polizia Ermes ne ha fiutato l’odore e l’ha incastrata. E’ la storia di una ragazzina, sorpresa durante una serie di controlli della polizia agli Orti Giulii.

LEGGI ANCHE:
Lo sportello Conerobus chiude, l'uomo in fila sbotta: rissa sfiorata, arriva la polizia

Due esplosioni al porto di Ancona, poi le fiamme. Nube: chiuse scuole, parchi, università e uffici al pubblico. Il Comune: "Uscite solo se indispensabile". Primi responsi per l'aria

Nel pomeriggio di ieri, i poliziotti di Pesaro sono intervenuti al parco degli Orti Giulii, identificando alcune persone. Nella circostanza il cane antidroga Ermes si è soffermato su una ragazza, appena diciottenne, che subito ha consegnato parte di un “spinello” che teneva in mano. Gli agenti hanno deciso di approfondire il controllo rinvenendo, all’interno di un marsupio che la ragazza portava in spalla, 17 dosi di hashish, per un peso complessivo di 8 grammi circa e la somma contante di 125 euro, ritenuta possibile provento di spaccio. La perquisizione estesa all’abitazione della sospettata, ha portato al rinvenimento di ulteriori 4 grammi circa di hascish, di un bilancino elettronico di precisione e della somma di 290 euro. Motivi per cui la diciottenne è stata indagata in stato di libertà per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA