Mondolfo, la maxi frana spaventa:
il fronte è lungo quasi un chilometro

Mondolfo, la maxi frana spaventa: il fronte è lungo quasi un chilometro
1 Minuto di Lettura
Venerdì 9 Marzo 2018, 06:05

MONDOLFO - Una visione terribile e molto inquietante: un’intera collina vittima di uno smottamento. Dopo la neve e la pioggia cadute incessantemente per giorni da febbraio a marzo, le precipitazioni hanno lasciato alle spalle un fronte franoso di dimensioni davvero ragguardevoli e che rischia di superare gli 800-900 metri di lunghezza.
La frana, momentaneamente bloccata dagli alberi che ne hanno parzialmente arrestato la caduta, interessa un intero versante collinare nella zona ovest del comune di Mondolfo, a poche centinaia di metri dalla frazione di Stacciola risalendo da Madonna delle Grotte. I residenti che percorrono via la Coppa per giungere alla pineta davanti al santuario hanno infatti potuto constatare visibilmente purtroppo già ieri mattina il fronte franoso che mette davvero paura. Al di sotto della collina, il torrente Rio che proseguendo verso sud va ad attraversare la frazione di Ponte Rio sulla Pergolese.
Al momento non si registrano problemi statici per le abitazioni circostanti. La strada che dal santuario di Madonna delle Grotte risale fino al borgo di Stacciola attualmente è percorribile senza disagi. Quello che preoccupa è l’eventualità che il fronte franoso possa ulteriormente sprofondare a valle fino ad occupare il letto del torrente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA